Pages Menu
Categories Menu

Il progetto SHARTEC

Il settore della produzione industriale di componenti meccaniche ad elevata precisione è di rilevante importanza per le economie del Nordest italiano e per la Slovenia, Paesi che contano entrambi un elevato numero di piccole e medie imprese operanti nella produzione di componenti per l’industria automobilistica, aerospaziale, per il settore energetico e per il settore medicale.

Una maggiore cooperazione transfrontaliera tra le imprese del settore, in particolare sul fronte della ricerca e dell’innovazione, sarebbe utile ad aumentare la capacità produttiva del territorio nel suo insieme, la sua competitività e anche i posti di lavoro qualificati.

Il progetto SHARTEC, approvato e finanziato dal programma europeo di cooperazione Italia-Slovenia 2007-2013, si pone come obiettivo principale quello di promuovere lo sviluppo dell’industria dei componenti meccanici di alta precisione, attraverso la creazione di una rete di ricerca, sviluppo e innovazione con specifico interesse nell’incremento della collaborazione tra le PMI della Slovenia e del Friuli Venezia Giulia.

Lo sviluppo di accordi di collaborazione e di progetti di ricerca e sviluppo che coinvolgono centri di ricerca e imprese sarà promosso grazie alla creazione di una piattaforma di scambio di informazioni tecnologiche e di idee per progetti di ricerca su problematiche comuni.

Nello specifico, gli obiettivi intermedi del progetto SHARTEC sono la mappatura delle eccellenze tecniche e delle strategie innovative nell’area, lo sviluppo di una base di conoscenza tecnica comune e la promozione di collaborazioni e attività di ricerca condivisa. La mappatura delle aziende e dei centri di ricerca sarà effettuata con l’obiettivo di popolare una banca dati che conterrà informazioni utili riguardanti le capacità tecniche e le eccellenze dell’area. In particolare, l’indagine sarà focalizzata su competenze tecniche, macchinari, sistemi di produzione innovativi e procedure di innovazione.